L’imperativo di oggi per tutti i Maker del mondo è sicuramente la Personalizzazione. Spopola on-line, ma si comincia a vedere anche in tantissimi negozi di città la possibilità di customizzare indumenti, scarpe, borse, borracce, telefoni e tanto altro.

In questo articolo vogliamo darvi una panoramica delle tecniche creative alla portata di tutti per ottenere, nella comodità di casa propria, risultati dal gusto professionale.

  • Vinile Adesivo
  • Vinile Termoadesivo
  • Termovinile Stampato
  • Infusible Ink
  • Carta Transfer
  • Sublimazione
  • Stampa Diretta su Tessuto
  • Ricamo

Vinile Adesivo

CARATTERISTICHE
Il Vinile Adesivo è un materiale plastico molto comune, che si presenta in pellicola solitamente avvolta in rotoli.
È formato da due strati accoppiati, uno è la pellicola adesiva e l’altro è il supporto su cui si poggia l’adesivo che spesso è bianco e ha sul retro una guida centimetrata.
Si può trovare in tanti colori tinta unita, ma può essere anche glitterato, metallizzato o texturizzato.
Di solito i Vinili per uso hobbistico possono essere Rimovibili se devono essere utilizzati indoor o temporaneamente, oppure possono essere Permanenti se devono essere utilizzati su oggetti che possono venire bagnati o su superfici esterne esposte ad agenti atmosferici come sole e pioggia.

IMPIEGO
Il Vinile Adesivo solitamente si utilizza per personalizzare oggetti quotidiani come borracce, cellulari, bicchieri, ma anche pareti, finestre, automobili, ecc.

MODO D’USO
Per personalizzare un oggetto con il Vinile Adesivo bisogna procedere come segue:

  • Scegliere una sagoma da ritagliare (esempio: la scritta di un nome)
  • Per avere un lavoro preciso e pulito si consiglia di tagliare la sagoma con l’aiuto di un PLOTTER DA TAGLIO
  • Posizionare il materiale con il dritto verso l’alto
  • Il plotter inciderà solo la pellicola adesiva e non taglierà invece il supporto su cui è appoggiata
  • Con l’aiuto di uno strumento adeguato rimuovere dal supporto la pellicola in eccesso in modo da lasciare sul supporto solo la sagoma
  • Prendere un pezzo di PELLICOLA PER IL TRASFERIMENTO (Transfer Tape) grande abbastanza da contenere tutta la sagoma
  • Far aderire la pellicola adesiva trasparente alla sagoma e rimuovere il supporto
  • Trasferire la sagoma sull’oggetto da decorare
  • Premere per far aderire la sagoma alla superficie dell’oggetto e rimuovere la pellicola per il trasferimento

Sul sito Necchishop puoi acquistare l’occorrente per personalizzare oggetti con questa tecnica cliccando sulle voci qui sotto

Vinile Termoadesivo

CARATTERISTICHE
Il Vinile Termoadesivo può essere chiamato anche Iron-On o HTV (Heat Transfer Vinyl) ed è composto da una pellicola sottile di vinile accoppiata ad un supporto trasparente adesivo abbastanza rigido.
Il Vinile Termoadesivo è in tinta unita e si trova in tantissimi colori che possono anche essere glitterati, metallizzati, texturizzati, floccati, florescenti e persino fosforescenti che si illuminano al buio.
In base alla loro composizione possono essere più o meno elastici e questa è una cosa da valutare se si devono personalizzare degli indumenti sportivi.

IMPIEGO
Il Vinile Termoadesivo si utilizza solitamente per personalizzare oggetti in tessuto come t-shirt, felpe, giubbotti e abbigliamento in generale, ma anche astucci, borse, cuscini, oggetti in pelle o in sughero, però può essere utilizzato anche nella decorazione di targhe di legno.

MODO D’USO
Per personalizzare un oggetto con il Vinile Termoadesivo serve una fonte di calore e bisogna procedere come segue:

  • Scegliere una sagoma da ritagliare (esempio: la scritta di un nome)
  • Per avere un lavoro preciso e pulito si consiglia di tagliare la sagoma con l’aiuto di un PLOTTER DA TAGLIO
  • Posizionare il materiale con il rovescio verso l’alto (parte lucida verso il basso)
  • Specchiare l’immagine per tagliarla al contrario
  • Il plotter inciderà solo la pellicola di vinile e non taglierà invece il supporto su cui è appoggiata
  • Con l’aiuto di uno strumento adeguato rimuovere dal supporto la pellicola in eccesso in modo da lasciare sul supporto solo la sagoma
  • Posizionare la sagoma sull’oggetto da decorare
  • Con l’ausilio di una PRESSA riscaldare il vinile fino a che questo non si attacchi completamente al tessuto (seguire le impostazioni del produttore del materiale utilizzato)
  • Una volta lasciato raffreddare rimuovere il supporto adesivo trasparente
  • Non lavare prima di 24 ore
  • Lavare normalmente in lavatrice fino a 40°

Sul sito Necchishop puoi acquistare l’occorrente per personalizzare oggetti con questa tecnica cliccando sulle voci qui sotto

Termovinile con Stampe

Il Termovinile Stampato è un Vinile Termoadesivo ma si presenta in modo simile al Vinile Adesivo. Si tratta infatti di una pellicola accoppiata ad un supporto bianco, e si trasferisce utilizzando un Application Tape, ma come nel caso del Vinile Termoadesivo viene applicata al tessuto tramite calore.
A differenza dei vinili presentati precedentemente il Termovinile Stampato non è tinta unita, ma solitamente ha una fantasia a pattern che si ripete su tutto il foglio.
Essendo stampato questo tipo di vinile ha una resistenza inferiore al lavaggio rispetto al Vinile Termoadesivo classico e tende quindi a sbiadire leggermente nel tempo.

IMPIEGO
Gli impieghi del Termovinile Stampato sono gli stessi del vinile termo adesivo che quindi viene utilizzato per personalizzare oggetti in tessuto.

MODO D’USO
Per personalizzare un oggetto con il Vinile Termoadesivo serve una fonte di calore e bisogna procedere come segue:

  • Scegliere una sagoma da ritagliare (esempio: la scritta di un nome)
  • Per avere un lavoro preciso e pulito si consiglia di tagliare la sagoma con l’aiuto di un PLOTTER DA TAGLIO
  • Posizionare il materiale con il dritto verso l’alto
  • Il plotter inciderà solo la pellicola adesiva e non taglierà invece il supporto su cui è appoggiata
  • Con l’aiuto di uno strumento adeguato rimuovere dal supporto la pellicola in eccesso in modo da lasciare sul supporto solo la sagoma
  • Prendere un pezzo di APPLICATION TAPE grande abbastanza da contenere tutta la sagoma
  • Far aderire la pellicola adesiva trasparente alla sagoma e rimuovere il supporto
  • Trasferire la sagoma sull’oggetto da decorare
  • Con l’ausilio di una PRESSA riscaldare il vinile fino a che questo non si attacchi completamente al tessuto (seguire le impostazioni del produttore del materiale utilizzato)
  • Una volta lasciato raffreddare rimuovere la Pellicola per il Trasferimento
  • Non lavare prima di 24 ore
  • Lavare normalmente in lavatrice fino a 40°

Sul sito Necchishop puoi acquistare l’occorrente per personalizzare oggetti con questa tecnica cliccando sulle voci qui sotto

Infusible Ink

CARATTERISTICHE
Infusible Ink è un sistema di trasferimento termico per sublimazione. I fogli di Infusible Ink sono fogli di inchiostro speciale che a contatto con il calore si trasforma in gas e si lega permanentemente al materiale di base.
Affinchè la reazione chimica abbia luogo il materiale di base deve avere un’alta concentrazione di poliestere o deve essere trattata con appositi prodotti che creano un film superficiale in poliestere.
Si presenta come un foglio di carta colorata accoppiato ad un supporto trasparente adesivo abbastanza spesso.
Si possono trovare fogli di Infusible Ink a tinta unita o a fantasia.
I colori dei fogli sembrano molto sbiaditi ma una volta trasferiti sul materiale i colori diventano molto vividi e resistono nel tempo anche a frequenti lavaggi.
Un’alternativa ai fogli sono i pennarelli con i quali si può creare un disegno su un foglio liscio di carta e trasferirlo sul materiale di base nel modo sopra indicato.
Funziona in modo ottimale solo su superfici bianche.

IMPIEGO
Questo tipo di trasferimento termico è una validissima alternativa alla stampa digitale e permette di personalizzare tantissimi oggetti non soltanto in tessuto, ma anche in legno, ceramica, MDF, e materiali plastici.

MODO D’USO
Per personalizzare un oggetto con Infusible Ink serve una fonte di calore e bisogna procedere come segue:

  • Scegliere una sagoma da ritagliare (esempio: la scritta di un nome)
  • Per avere un lavoro preciso e pulito si consiglia di tagliare la sagoma con l’aiuto di un PLOTTER DA TAGLIO
  • Posizionare il materiale con il rovescio verso l’alto (parte lucida verso il basso)
  • Specchiare l’immagine per tagliarla al contrario
  • Il plotter inciderà solo la il foglio di Infusible Ink e non taglierà invece il supporto su cui è appoggiata
  • Con l’aiuto di uno strumento adeguato rimuovere dal supporto la carta in eccesso in modo da lasciare sul supporto solo la sagoma
  • Posizionare la sagoma sull’oggetto da decorare
  • Con l’ausilio di una PRESSA riscaldare il foglio d’inchiostro fino a che questo non si sia trasferito completamente sul materiale (seguire le impostazioni del produttore del materiale utilizzato)
  • NON MUOVERE LA PRESSA DURANTE IL TEMPO DEL TRASFERIMENTO
  • Una volta lasciato raffreddare rimuovere il supporto adesivo trasparente
  • Non lavare prima di 24 ore
  • Lavare normalmente in lavatrice fino a 40°

NB. Il calore deve essere applicato in modo uniforme altrimenti il colore non verrà omogeneo, pertanto la piastra riscaldante deve essere più grande della sagoma

Sul sito Necchishop puoi acquistare l’occorrente per personalizzare oggetti con questa tecnica cliccando sulle voci qui sotto

Carta Transfer

TIPOLOGIE
Esistono diversi tipi di Carta Transfer:

  • Per Stampanti Inkjet (Tessuti Chiari / Tessuti Scuri)
  • Per Stampanti Laser e Fotocopiatrici (Tessuti Chiari / Tessuti Scuri)
  • Per Stampanti Laser e Fotocopiatrici Autoscontornante (Tessuti Chiari / Tessuti Scuri)

CARATTERISTICHE
La Carta Transfer è una carta composta da una leggera pellicola accoppiata ad un supporto. Durante la stampa l’inchiostro si deposita su questa pellicola che poi viene attaccata al tessuto grazie al calore. Il vantaggio di questa tecnica rispetto alle altre è che non sono richieste altissime temperature e le stampe si possono fare con una normale stampante. Lo svantaggio è che queste pellicole su cui viene depositato l’inchiostro, dopo un po’ di lavaggi possono fare crepe e il disegno diventa sbiadito e rovinato. Più la pellicola è spessa più la durata nel tempo sarà maggiore ma l’effetto risulterà molto pesante e plastico. Se invece la pellicola è molto sottile l’effetto sarà quasi come una stampa sul tessuto ma la durata sarà molto inferiore.

IMPIEGO
La Carta Transfer si usa per trasferire una stampa sul tessuto e quindi è principalmente usata per personalizzare magliette, felpe e cuscini. Essendo questa una soluzione economica dal risultato di media qualità è un sistema utilizzato principalmente per fare personalizzazioni di T-Shirt da utilizzare saltuariamente o solo in occasioni particolari come per esempio durante un addio al nubilato.

MODO D’USO
Per personalizzare un oggetto con Carta Transfer serve una fonte di calore e bisogna procedere come segue:

  • Inserire il foglio di carta nella stampante
  • In linea di massima stampare l’immagine specchiata per i tessuti chiari e al dritto per i tessuti scuri, ma vi consigliamo di seguire sempre le istruzioni del produttore del materiale che state utilizzando
  • Ritagliare vicino al disegno eliminando tutta la carta in eccesso (nel caso della carta Autoscontornante questo non è necessario, ma bisogna prima accoppiare l’immagine ad una pellicola speciale)
  • Posizionare il tessuto con la parte da personalizzare verso l’alto
  • Preriscaldare il tessuto
  • Posizionare la stampa con l’immagine a faccia in giù nel caso dei tessuti chiari e al dritto nel caso dei tessuti scuri dopo aver rimosso il supporto dal retro. Sovrapporre poi una carta siliconica prima di riscaldare
  • Applicare il calore nei tempi e nelle modalità descritte dal produttore della carta
  • Rimuovere il supporto protettivo
  • Per togliere l’effetto lucido, fissare l’immagine applicando di nuovo calore ma interponendo il foglio di fissaggio in silicone
  • Non lavare prima di 24 ore
  • Lavare normalmente in lavatrice fino a 40°

Sul sito Necchishop puoi acquistare l’occorrente per personalizzare oggetti con questa tecnica cliccando sulle voci qui sotto

Sublimazione

La Sublimazione è una tecnica che permette di trasferire l’inchiostro su un materiale che sia adatto a questa tecnica.
Il processo di sublimazione è la trasformazione che gli inchiostri subiscono quando, venendo a contatto col calore, si trasformano in gas (sublimano) e si uniscono in maniera stabile alla superficie in poliestere. La sublimazione si realizza grazie a stampanti che usano inchiostri sublimatici, utilizzando un’apposita carta per sublimazione. L’inchiostro ricevuto dalla carta viene trasferito sulla superficie ricevente con un’apposita pressa. La stampa sublimatica è impiegata per la stampa su tessuto con alta percentuale di poliestere e materiali pre-trattati in base poliestere e nylon.
Le superfici bianche garantiscono una resa ottimale per questa tecnica. Per capire il perchè immaginate come cambierebbe un disegno se con la vostra stampante di casa lo stampereste su un foglio bianco oppure su un foglio rosso. Con la Sublimazione succede la stessa cosa.
I colori delle stampe sembrano molto sbiaditi ma una volta trasferiti sul materiale i colori diventano molto vividi e resistono nel tempo anche a frequenti lavaggi.

IMPIEGO
La Sublimazione è una validissima alternativa alla stampa digitale e permette di personalizzare tantissimi oggetti non soltanto in tessuto, ma anche in legno, ceramica, MDF, e materiali plastici.

MODO D’USO
Per personalizzare un oggetto con la tecnica della Sublimazione serve una fonte di calore e bisogna procedere come segue:

TESSUTI CHIARI E OGGETTI ADATTI ALLA SUBLIMAZIONE

  • Scegliere un’immagine da stampare
  • Capovolgere l’immagine e stamparla con la STAMPANTE SUBLIMATICA su carta adatta alla sublimazione
  • Posizionare la stampa sull’oggetto con l’inchiostro verso la superficie da decorare
  • Con l’ausilio di una PRESSA riscaldare la stampa fino a che l’inchiostro non si sia trasferito completamente sul materiale (seguire le impostazioni del produttore del materiale utilizzato)
  • NON MUOVERE LA PRESSA DURANTE IL TEMPO DEL TRASFERIMENTO
  • Una volta lasciato raffreddare rimuovere il foglio di carta
  • Se il processo è avvenuto correttamente sul foglio di carta rimane solo una traccia sbiadita del disegno

NB. Il calore deve essere applicato in modo uniforme altrimenti il colore non verrà omogeneo, pertanto la piastra riscaldante deve essere più grande della sagoma

TESSUTI SCURI O TESSUTI DI COTONE

  • Scegliere un’immagine da stampare
  • Stampare l’immagine al dritto con la STAMPANTE SUBLIMATICA su TERMOVINILE SPECIALE
  • Procedere all’applicazione come nel caso del Termovinile Stampato

Sul sito Necchishop puoi acquistare l’occorrente per personalizzare oggetti con questa tecnica cliccando sulle voci qui sotto

Stampa Digitale su Tessuto

La Stampa Digitale su Tessuto può essere realizzata anche a casa propria ma i macchinari per eseguirla sono ancora molto costosi. Questa tecnica infatti non viene scelta da chi personalizza indumenti e borse per hobby, ma può essere sicuramente una buona proposta per chi intende avviare un business da casa senza occupare troppo spazio.
Per eseguire la Stampa Digitale su Tessuto serve una stampante a getto ideata appositamente per questa tipologia di lavoro, concepita con un vassoio su cui poggiare i capi finiti da personalizzare.
Ne esistono per tessuti solo bianchi o per tessuti bianchi e scuri e non viene richiesta nessuna pressa per fissare la stampa.

Ricamo

Il Ricamo è sicuramente una delle tecniche più utilizzate per la personalizzazione di capi in tessuto. A seconda che si voglia ricamare per Hobby o per lavoro le soluzioni possono essere molteplici. Le macchine ricamatrici possono essere uso famiglia a un colore o possono essere per uso artigianale a 5 o 7 colori o anche ad uso professionale a 12 e più colori.
Il loro prezzo varia da qualche centinaio di Euro a decine di migliaia di Euro anche in base all’area di ricamo che può essere più o meno grande. Per creare il disegno con i fili colorati la macchina ha bisogno di avere un file che trasmetta le informazioni in merito ai tipi di punti da effettuare, ai colori da utilizzare e alle forme da disegnare. In commercio esistono infatti i software da ricamo che nascono proprio per convertire le immagini grafiche in punti di ricamo.
Le macchine ricamatrici possono eseguire anche personalizzazioni in Appliqué.

IMPIEGO
Con una macchina ricamatrice per uso famigliare è possibile fare tantissimi progetti. Le ricamatrici infatti non servono solo per personalizzare magliette, felpe, giubbotti, bavaglini e grembiuli ma possono essere impiegate anche per realizzare oggetti da vendere come bijoux in macramè, piccoli pupazzi, astucci, ecc

MODO D’USO
Per personalizzare un oggetto con il Ricamo bisogna procedere come segue:

  • Procurarsi un file da ricamo adatto alla macchina e al telaio che si intende utilizzare
  • Mandare il disegno in macchina
  • Preparare il telaio inserendo fra i suoi cerchi il tessuto da ricamare e uno stabilizzatore sul fondo per dare maggiore sostegno al ricamo
  • Avviare il lavoro e cambiare colore quando e se richiesto dalla macchina
  • Al termine del ricamo estrarre il telaio, rimuovere lo stabilizzatore in eccesso e tagliare i fili sul retro

Sul sito Necchishop puoi acquistare l’occorrente per personalizzare oggetti con questa tecnica cliccando sulle voci qui sotto

I VANTAGGI DI COMPRARE SU NECCHISHOP, IL SITO UFFICIALE Necchi Shop Online
SOLO NOVITà
Necchi Shop Online
I prodotti venduti nel sito sono sempre i modelli più recenti prodotti da NECCHI
PUOI CAMBIARE IDEA
Necchi Shop Online
Entro due mesi puoi cambiare la tua macchina per cucire con una più adatta alle tue esigenze
RITIRIAMO A CASA TUA
Necchi Shop Online
Ritiro gratuito in assistenza con il servizio esclusivo "necchi at home" per i clienti necchishop
Necchi Shop Online

Hai bisogno di aiuto?


Puoi contattare un operatore online attraverso la nostra live chat o chiamare il numero 06/93492003 dal lunedì al venerdì nei seguenti orari LUN - VEN 9:00-13:00 / 14:30-17:30
Necchi Shop Online